Annunci di Lavoro

Alcol e Salute

A partire dal XX secolo l'abuso di alcol è stato ufficialmente catalogato tra le problematiche medico sanitarie, dunque come vera e propria malattia, di fatti mentre precedentemente l'alcol veniva usato come sostituto dell'acqua in casi di estrema siccità o in particolari condizioni, successivamente al 1900 invece, visto il libero utilizzo dell'acqua potabile, il consumo di alcolici non è stato più considerato plausibile ed è dunque rientrato in uno dei fattori a rischio per la salute.

L'alcol, anche detto etanolo, ha effetti molteplici sul nostro organismo, esso infatti può avere conseguenze di natura tossica, soprattutto a livello epatico, energetica, farmacologica e di dipendenza, provocando particolari alterazioni psichiche, quali disturbi dell'umore, demenza, ansia, disturbi del sonno e disfunzione sessuale.

L'abuso d'alcol, che se abituale viene definito alcolismo, è una grave malattia provocata da uno smodato e consueto consumo di bevande alcoliche che, sostituendo la maggior parte dell'alimentazione, creano gravissimi disturbi alla salute, determinando nei casi più gravi patologie che mettono a repentaglio la vita umana, quali cancro e cirrosi epatica, senza tralasciare le lesioni al sistema nervoso centrale e i danni sia fisici che mentali che un feto può subire se l'uso eccessivo di alcolici avviene in gravidanza.

L'etilismo, ossia l'abitudine nell'eccedere con l'alcol, è al momento un importante problema sociale, causa primaria di incidenti stradali e comportamenti violenti.